24 Aprile 2020

Piattaforma per Tracciare il Traffico:

Conoscere il traffico in tempo reale ora è possibile!

Un sito per monitorare in tempo reale gli spostamenti di persone e merci in Italia ai tempi del coronavirus. È questa l’idea che ha spinto le aziende Infoblu e Octo Telematics a collaborare per sviluppare lo strumento di analisi Mobility DataLab: quest’ultimo, grazie alle informazioni raccolte in forma completamente anonima dai dispositivi Octo Telematics installati sulle vetture e sui veicoli pesanti, si presenta come un set standard di grafici relativi all’andamento della mobilità in Italia su base giornaliera e geografica, confrontato con il periodo medio di riferimento.

La società di telematica Octo (da 18 anni impegnata nella fornitura di soluzioni avanzate di analisi dei dati per il settore assicurativo) e Infoblu (una delle prime società in Italia ad utilizzare i dati GPS ai fini dell’informazione di viabilità) hanno contributo con le rispettive competenze all’analisi dei flussi e sugli indicatori chiave, con la partecipazione di tecnici, matematici e big data expert.

Questi ultimi  stanno anche lavorando a un’app con l’obiettivo di far compilare ai cittadini l’autocertificazione sugli spostamenti in formato digitale, facilitando nel contempo il controllo alle forze dell’ordine, tramite un codice univoco. “Siamo in contatto con le istituzioni per poter integrare i dati sulla diffusione della malattia con quelli della mobilità, così da analizzare e calcolare le eventuali correlazioni, che serviranno a individuare iniziative volte al contenimento della diffusione del virus e alla prevenzione dei rischi connessi”, ha commentato il Ceo di Octo Group Nicola Veratelli.

“L’analisi di questi dati può fornire un’indicazione importante sull’andamento dell’economia del Paese, basata in larga parte sul movimento delle merci su gomma, sul rispetto delle restrizioni in vigore e sulla velocità con cui avverrà la ripartenza quando i nuovi provvedimenti lo permetteranno”, ha aggiunto l’ad di Infoblu Fabio Pressi.

 

Leggi anche: Tom Tom per Camionisti 

Commenta via Facebook

Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email