16 Marzo 2019

Autostrade elettriche: cominciano i test ufficiali su strada in Germania

Cominciano i test ufficiali su strada in Germania per le autostrade elettriche e sarà Scania a fornire 15 trattori ibridi R450 allestiti per le prove in condizioni di traffico reale. I test prenderanno presto il via in Assia, lungo l’autostrada A5, dove è stata completata un’infrastruttura di 5 chilometri, con l’installazione di linee aeree in entrambe le direzioni per la fornitura dell’energia. Seguirà poi l’elettrificazione di una tratta della A1 fino al porto di Lubecca. Infine, all’inizio del 2020, si prevede la realizzazione di una terza tratta, lungo la strada federale B462. A viaggiare lungo questi percorsi saranno 15 veicoli Scania, scelti dal Ministero federale tedesco dell’ambiente, della tutela della natura e della sicurezza nucleare (BMU) in seguito a una gara d’appalto pubblica. La consegna del primo trattore ibrido R450 Scania, dotato di pantografo per la ricarica elettrica in movimento sviluppato da Siemens, è prevista per il mese di maggio 2019. Oltre alla fornitura degli autocarri, Scania si occuperà della manutenzione dei veicoli e della raccolta dei dati provenienti dalla fase di test. Secondo diversi studi, le autostrade elettrificate sono un’alternativa reale che potrà contribuire in modo significativo alla riduzione delle emissioni di CO2. La tecnologia delle strade elettrificate è una parte delle soluzioni Scania per un trasporto sostenibile, sulla quale il colosso svedese è al lavoro già da alcuni anni e che adesso sarà testata anche sulle strade elettrificate tedesche.

Questo e molto altro sul numero 245 di Professione Camionista disponibile anche online cliccando qui 

Commenta via Facebook

Cominciano i test ufficiali su strada in Germania per le autostrade elettriche e sarà Scania a fornire 15 trattori ibridi R450 allestiti per le prove in condizioni di traffico reale. I test prenderanno presto il via in Assia, lungo l’autostrada A5, dove è stata completata un’infrastruttura di 5 chilometri, con l’installazione di linee aeree in entrambe le direzioni per la fornitura dell’energia. Seguirà poi l’elettrificazione di una tratta della A1 fino al porto di Lubecca. Infine, all’inizio del 2020, si prevede la realizzazione di una terza tratta, lungo la strada federale B462. A viaggiare lungo questi percorsi saranno 15 veicoli Scania, scelti dal Ministero federale tedesco dell’ambiente, della tutela della natura e della sicurezza nucleare (BMU) in seguito a una gara d’appalto pubblica. La consegna del primo trattore ibrido R450 Scania, dotato di pantografo per la ricarica elettrica in movimento sviluppato da Siemens, è prevista per il mese di maggio 2019. Oltre alla fornitura degli autocarri, Scania si occuperà della manutenzione dei veicoli e della raccolta dei dati provenienti dalla fase di test. Secondo diversi studi, le autostrade elettrificate sono un’alternativa reale che potrà contribuire in modo significativo alla riduzione delle emissioni di CO2. La tecnologia delle strade elettrificate è una parte delle soluzioni Scania per un trasporto sostenibile, sulla quale il colosso svedese è al lavoro già da alcuni anni e che adesso sarà testata anche sulle strade elettrificate tedesche.

Questo e molto altro sul numero 245 di Professione Camionista disponibile anche online cliccando qui 
Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email