12 Ottobre 2019

Salgono le tasse e sale la rabbia: strade bollenti in Francia

Si annuncia un autunno molto caldo sulle strade francesi. Le principali associazioni dell’autotrasporto hanno infatti minacciato di scendere in piazza contro i provvedimenti annunciati dal ministro dei trasporti, che intende ridurre di due centesimi al litro lo sconto sulle accise del gasolio, eliminando del tutto gli sconti previsti per il gasolio non destinato alla trazione (per es. quello utilizzato per i gruppi refrigeranti), aumentare la tassazione dei magazzini e in generale ridurre le agevolazioni fiscali finora esistenti. Il tutto in un momento di contrazione economica, che potrebbe facilmente innescare la rabbia degli operatori del settore.

Commenta via Facebook

Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email