ottobre 19, 2018

DTCO 4.0: il tachigrafo del futuro

Il tachigrafo del futuro

Prosegue la rivoluzione dei cronotachigrafi con dispositivi di nuova generazione, dotati di intelligenza artificiale, destinati a diventare una fonte completa e affidabile di tutti i processi della logistica.

DTCO 4.0: il tachigrafo del futuro: il regolamento UE1 65/2014

Come previsto dal regolamento UE 165/2014, che entrerà in vigore il 15 giugno 2019, con questi nuovi dispositivi ogni veicolo sarà geolocalizzato tramite rilevazione satellitare GNSS, all’inizio e alla fine di ogni turno di lavoro e a intervalli di tre ore durante la guida. Attraverso l’interfaccia DSCR (Dedicated Short Range Communication), le informazioni potranno essere trasmesse in modalità wireless, in automatico e con il camion in movimento, sia all’azienda (per la gestione della flotta) che alle forze dell’ordine (per i controlli). Le informazioni riguarderanno calibrazione, stato del veicolo, condizioni di sicurezza ed eventuali malfunzionamenti e/o manipolazioni del tachigrafo. Potranno anche essere gestiti i dati relativi alla pesatura dinamica del veicolo e al controllo dei pedaggi. Tutti i dati saranno crittografati.

 

Commenta via Facebook




Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email