20 Agosto 2018

Il camionista Luigi Fiorillo: “ho sempre avuto paura a passare su quel ponte”

Luigi Fiorillo, l’autista simbolo del crollo del ponte Morandi 

Luigi Fiorillo è l’autista del camion della catena di supermercati Basko diventato suo malgrado il simbolo della strage del ponte Morandi.
Tutti abbiamo in mente la foto del suo camion fermo sul precipizio. “Stavo tornando da una consegna sulla riviera di Ponente. Procedevo adagio perché la visibilità era ridotta, poi è crollato tutto: non ricordo bene, sono rimasto stupito e spaventato. Sono sceso dal camion, l’ho lasciato acceso, con la marcia innestata e sono corso via per paura che crollasse tutto“, racconta a NewsMediaset.

“Ho sempre avuto paura a passare su quel ponte, vibrava sempre. L’ho percorso centinaia di volte”

L’uomo aggiunge che ha sempre avuto paura di attraversare quel ponte: “vibrava sempre. L’ho percorso centinaia di volte“.
Quella mattina, che pareva essere una mattina come le altre ” pioveva fortissimo, sempre più forte mentre mi avvicinavo a Genova. Andavo piano per mantenere la distanza di sicurezza, questo mi ha salvato, se fossi andato più veloce sarei finito giù nel burrone. Ho visto il ponte andare giù davanti a me e sono sceso: ho iniziato a correre all’indietro. Ero preoccupato di lasciare il camion col motore acceso e pensavo che crollasse tutto: quel camion è la mia seconda casa. Sono stato fortunato. Chiamatelo miracolo, forse un angelo custode, visto che io sono credente, era lì e mi ha salvato“.

Fonte NewsMediaset

Foto in evidenza via www.fanpage.it

Commenta via Facebook




Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email