10 Gennaio 2020

Europa unita ma non troppo: tensione al confine tra Romania e Ungheria

Chi è capitato nelle ultime settimane dalle parti del confine tra Romania e Ungheria si è probabilmente chiesto se i due Paesi fanno ancora parte dell’Unione Europea. Di fatto, le code alla dogana sembravano quelle tra due Paesi non proprio amici, anzi! Code di camion lunghe oltre 20 chilometri e tempi di attesa fino a 400 minuti, cioè quasi sette ore. Un’enormità! Ma perché? 

La colpa, secondo gli autotrasportatori rumeni, è tutta delle autorità ungheresi, che hanno cominciato a essere particolarmente pignole nei controlli sui camion in arrivo dalla Romania, non solo sulle merci trasportate, ma anche sul regolare pagamento delle imposte. Tutto questo va avanti da settimane, con giorni un po’ più tranquilli e altri che sono un vero disastro per tutti i camionisti, che si ritrovano bloccati anche a decine di chilometri dal confine, in mezzo al nulla e senza nessun servizio a disposizione. Al momento, non sappiamo come andrà a finire, ma una cosa è certa: gli autotrasportatori rumeni ne hanno abbastanza e con l’arrivo dell’inverno minacciano un blocco totale del traffico in direzione Ungheria, anche per le automobili.

Commenta via Facebook

Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email