23 Gennaio 2019

Titolare di una cooperativa accusato di sfruttamento di camionisti

Lo sfruttamento dei camionisti

Il presidente di una cooperativa, un uomo di 46 anni, con sede a Cairate, in provincia di Varese, è stato accusato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, per aver violato ripetutamente la normativa in materia di lavoro, imponendo ai suoi autisti la guida anche per venti ore consecutive.
L’operazione è stata condotta dalla Polizia Stradale di Busto Arsizio, la quale ha scoperto che l’uomo costringeva gli autisti a lavorare fino a venti ore consecutive violando, di conseguenza, la normativa sui tempi di guida e di riposo. All’uomo è stato contestato, inoltre, il mancato rispetto delle norme sulla formazione e sulle visite mediche obbligatorie per i conducenti.
Le indagini a cura della Procura di Busto Arsizio, attraverso l’utilizzo di intercettazioni telefoniche e pedinamenti hanno portato all’incriminazione dell’uomo per  intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. 
Gli autisti venivano quindi sottoposti a sfruttamento e avevano retribuzioni sproporzionate rispetto al lavoro svolto.

Immagine di repertorio 

Commenta via Facebook




Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email