24 Gennaio 2020

Camionisti e aree di sosta: un miraggio

La Francia è il Paese più citato per la qualità delle sue aree di sosta, dotate di spazi adeguati per i mezzi pesanti, addirittura a volte con aree differenziate per i camion frigorifero o per i mezzi dedicati al trasporto di merci pericolose, e soprattutto ricche di servizi e di strutture per i camionisti. Ecco, a parte qualche felice eccezione come l’Autoparco di Brescia Est, una  panoramica della nostra rete stradale restituisce un quadretto molto meno edificante: i parcheggi sono pochi, i servizi scarsi, i prezzi alti, la sicurezza minima. La critica maggiore va alla pulizia dei servizi e delle docce, ma con un po’ di autocritica c’è qualcuno sulla nostra pagina Facebook che ha osato dire che se siamo noi a usare i bagni siamo sempre noi a sporcarli… Cominciamo quindi col rispettare chi verrà dopo di noi.

Immagine via Truck24.it

Commenta via Facebook

Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email