11 Novembre 2019

Camionista morto per overdose di U47700

Nel 2017 un giovane camionista di 30 anni è deceduto, ed è stato trovato dal 118 riverso sul pavimento della cucina. A prima vista la sua sembrava essere una morte naturale. Solamente dopo qualche mese è emersa la verità: il camionista era solito fare uso di una droga simile alla cocaina ma molto più potente. L’U47700 è un simil-morfinico presente in Europa dal 2014, venduto online nel mercato nero. Il camionista veniva sottoposto ai test antidroga una volta al mese ma non era mai risultato positivo e ha, di conseguenza, continuato a guidare indisturbato, fino al giorno della morte. Solo grazie al medico legale Roberto Testi, il quale si è rivolto a un laboratorio specializzato in tossicologia di secondo livello, si è scoperta la vera causa del decesso: overdose. La droga è stata rilevata sia nelle urine che nel sangue.

Commenta via Facebook

Share this:
Tags:

Info redazione

redazione

  • Email